La prosodia nell'interferenza tra L1 e L2: il caso delle interrogative polari tra veneti e catalani. Devís, E. Estudios de Fonética Experimental, 16:119-148.
La prosodia nell'interferenza tra L1 e L2: il caso delle interrogative polari tra veneti e catalani [pdf]Paper  abstract   bibtex   
Scopo di questo studio è descrivere le interferenze di L1 nell'intonazione di domande polari nella L2, in parlanti veneti residenti a Barcellona e in parlanti Barcellonesi residenti in Italia. La breve relazione che segue introduce, a modo di esempio, il lavoro che si svolgerà nella tesi finale, la quale verterà sulle interferenze della L1 nella L2, in parlanti di queste due varietà, a livello suprasegmentale nelle principali modalità intonative. Questa ricerca dovrebbe condurci a vedere, in primo luogo, se l'intonazione è, come crediamo, uno degli elementi che più a lungo rimane della L1; e, in secondo luogo, utilizzando dei test percettivi, permetterci di verificare se un parlante nativo è in condizione di identificare un parlante come straniero, ascoltando soltanto la sua intonazione.
@article{devis_prosodia_2007,
	Author = {Devís, Empar},
	Date = {2007},
	Date-Modified = {2016-09-24 18:56:02 +0000},
	Journal = {Estudios de Fonética Experimental},
	Keywords = {Catalan, intonation, Italian, L2, phonetics, prosody},
	Pages = {119-148},
	Title = {La prosodia nell'interferenza tra L1 e L2: il caso delle interrogative polari tra veneti e catalani},
	Url = {http://www.ub.edu/labfon/XVI-8.pdf},
	Volume = {16},
	Abstract = {Scopo di questo studio è descrivere le interferenze di L1 nell'intonazione di domande polari nella L2, in parlanti veneti residenti a Barcellona e in parlanti Barcellonesi residenti in Italia. La breve relazione che segue introduce, a modo di esempio, il lavoro che si svolgerà nella tesi finale, la quale verterà sulle interferenze della L1 nella L2, in parlanti di queste due varietà, a livello suprasegmentale nelle principali modalità intonative. Questa ricerca dovrebbe condurci a vedere, in primo luogo, se l'intonazione è, come crediamo, uno degli elementi che più a lungo rimane della L1; e, in secondo luogo, utilizzando dei test percettivi, permetterci di verificare se un parlante nativo è in condizione di identificare un parlante come straniero, ascoltando soltanto la sua intonazione.},
	Bdsk-Url-1 = {http://www.ub.edu/labfon/XVI-8.pdf}}
Downloads: 0