I Boschi Puri e Densi Di Ontano Napoletano Nel Cilento - Indagine per Un Loro Inquadramento Vegetazionale, Selvicolturale e Produttivo. Bezzi, A.; Brandini, P.; Menguzzato, G.; and Tabacchi, G. 12:3–90.
I Boschi Puri e Densi Di Ontano Napoletano Nel Cilento - Indagine per Un Loro Inquadramento Vegetazionale, Selvicolturale e Produttivo [link]Paper  abstract   bibtex   
[::(in Italian)] Nel Cilento, in provincia di Salerno, molte aree in passato occupate dalle colture agricole sono state abbandonate e lasciate all'evoluzione naturale; una parte di queste sono state colonizzate dall'ontano napoletano (alnus cordata Loisel), che vi ha edificato popolamenti puri e densi, prevalentemente coetanei. La superficie interessata da questo fenomeno è stimata in circa 5.000 ettari, con la possibilità di una futura espansione su di un'area anche superiore (circa 6.000 ettari). Con la presente indagine si è inteso acquisire una sufficiente base conoscitiva, utile per una corretta gestione degli attuali popolamenti e di quelli in via di formazione che, per la loro estensione e consistenza, presentano localmente aspetti diversi di interesse produttivo e ambientale. Dapprima è stato studiato l'areale di questa specie e le sue principali caratteristiche ecologiche e selvicolturali, approfondendo poi l'esame delle origini e della distribuzione degli attuali soprassuoli nell'area cilentana. L'indagine è proseguita con un esame dell'ambiente, in particolare per quanto attiene al clima e al substrato geologico. Una parte consistente del lavoro è stata quindi dedicata allo studio vegetazionale dei popolamenti qui edificati dall'ontano e agli aspetti selvicolturali, procedendo ad una descrizione delle loro attuali condizioni e dei possibili futuri ordinamenti colturali. L'indagine è completata con la realizzazione di un inventario, organizzato su base campionaria, per una stima dell'estensione e della consistenza dei soprassuoli esaminati, nell'ambito del quale sono state anche studiate le relazioni tra dimensioni, volume e biomassa epigea degli alberi appartenenti a tali popolamenti.
@article{bezziBoschiPuriDensi1989,
  title = {I Boschi Puri e Densi Di Ontano Napoletano Nel {{Cilento}} - {{Indagine}} per Un Loro Inquadramento Vegetazionale, Selvicolturale e Produttivo},
  author = {Bezzi, A. and Brandini, P. and Menguzzato, G. and Tabacchi, G.},
  date = {1989},
  journaltitle = {Annali dell'Istituto Sperimentale per l'Assestamento Forestale e per l'Alpicoltura},
  volume = {12},
  pages = {3--90},
  issn = {0304-0518},
  url = {http://mfkp.org/INRMM/article/13501437},
  abstract = {[::(in Italian)] Nel Cilento, in provincia di Salerno, molte aree in passato occupate dalle colture agricole sono state abbandonate e lasciate all'evoluzione naturale; una parte di queste sono state colonizzate dall'ontano napoletano (alnus cordata Loisel), che vi ha edificato popolamenti puri e densi, prevalentemente coetanei. La superficie interessata da questo fenomeno è stimata in circa 5.000 ettari, con la possibilità di una futura espansione su di un'area anche superiore (circa 6.000 ettari). Con la presente indagine si è inteso acquisire una sufficiente base conoscitiva, utile per una corretta gestione degli attuali popolamenti e di quelli in via di formazione che, per la loro estensione e consistenza, presentano localmente aspetti diversi di interesse produttivo e ambientale. Dapprima è stato studiato l'areale di questa specie e le sue principali caratteristiche ecologiche e selvicolturali, approfondendo poi l'esame delle origini e della distribuzione degli attuali soprassuoli nell'area cilentana. L'indagine è proseguita con un esame dell'ambiente, in particolare per quanto attiene al clima e al substrato geologico. Una parte consistente del lavoro è stata quindi dedicata allo studio vegetazionale dei popolamenti qui edificati dall'ontano e agli aspetti selvicolturali, procedendo ad una descrizione delle loro attuali condizioni e dei possibili futuri ordinamenti colturali. L'indagine è completata con la realizzazione di un inventario, organizzato su base campionaria, per una stima dell'estensione e della consistenza dei soprassuoli esaminati, nell'ambito del quale sono state anche studiate le relazioni tra dimensioni, volume e biomassa epigea degli alberi appartenenti a tali popolamenti.},
  keywords = {*imported-from-citeulike-INRMM,~INRMM-MiD:c-13501437,alnus-cordata,forest-management,forest-resources,italy}
}
Downloads: 0