Manuale Italiano Di Interpretazione Degli Habitat (Direttiva 92/43/CEE). Biondi, E.; Blasi, C.; Burrascano, S.; Casavecchia, S.; Copiz, R.; Del Vico, E.; Galdenzi, D.; Gigante, D.; Lasen, C.; Spampinato, G.; Venanzoni, R.; and Zivkovic, L. Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Direzione per la Protezione della Natura.
Manuale Italiano Di Interpretazione Degli Habitat (Direttiva 92/43/CEE) [link]Paper  abstract   bibtex   
Al fine di meglio comprendere i risultati ottenuti con la realizzazione del Manuale italiano d'interpretazione si ritiene opportuno evidenziarne gli obiettivi e riprendere gli aspetti più significativi della metodologia adottata. Obiettivi Con il Manuale si è cercato di realizzare uno strumento tecnico-scientifico di riferimento per l'Italia sia in ambito nazionale (confronti tra Regioni) che internazionale (rapporti con gli organismi tecnico-amministrativi dell'UE e con gli altri Stati membri). Il Manuale intende quindi: fornire un'interpretazione la più possibile condivisa dai maggiori esperti nazionali e regionali dei singoli habitat, tenendo conto anche di quanto già realizzato autonomamente dalle singole Regioni; fornire uno strumento fondamentale per definire lo stato di conservazione e le azioni di gestione degli habitat.
@book{biondiManualeItalianoDi2010,
  title = {Manuale Italiano Di Interpretazione Degli Habitat ({{Direttiva}} 92/43/{{CEE}})},
  author = {Biondi, E. and Blasi, C. and Burrascano, S. and Casavecchia, S. and Copiz, R. and Del Vico, E. and Galdenzi, D. and Gigante, D. and Lasen, C. and Spampinato, G. and Venanzoni, R. and Zivkovic, L.},
  date = {2010},
  publisher = {{Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Direzione per la Protezione della Natura}},
  location = {{Roma}},
  url = {http://vnr.unipg.it/habitat/index.jsp},
  abstract = {Al fine di meglio comprendere i risultati ottenuti con la realizzazione del Manuale italiano d'interpretazione si ritiene opportuno evidenziarne gli obiettivi e riprendere gli aspetti più significativi della metodologia adottata. Obiettivi

Con il Manuale si è cercato di realizzare uno strumento tecnico-scientifico di riferimento per l'Italia sia in ambito nazionale (confronti tra Regioni) che internazionale (rapporti con gli organismi tecnico-amministrativi dell'UE e con gli altri Stati membri).

Il Manuale intende quindi:

 fornire un'interpretazione la più possibile condivisa dai maggiori esperti nazionali e regionali dei singoli habitat, tenendo conto anche di quanto già realizzato autonomamente dalle singole Regioni; fornire uno strumento fondamentale per definire lo stato di conservazione e le azioni di gestione degli habitat.},
  keywords = {*imported-from-citeulike-INRMM,~INRMM-MiD:c-13805853,europe,forest-resources,habitat-conservation,natura-2000,protected-areas}
}
Downloads: 0