Giochi di società. Teoria dei giochi e metodo delle scienze sociali. Festa, R. & Cevolani, G. Mimesis, Milano-Udine, 2013. Italian
abstract   bibtex   
Nata verso la metà del secolo scorso, come teoria matematica delle interazioni strategiche tra agenti razionali, la teoria dei giochi ha progressivamente ampliato il proprio orizzonte. Infatti, a partire dalle originarie applicazioni in ambito economico, si è ramificata in diverse direzioni che vanno dalla biologia evoluzionistica alla strategia militare, dai problemi etico-politici a quelli logico-linguistici. Nel presente volume gli autori si occupano soprattutto dell’applicazione della teoria dei giochi nelle scienze sociali e dei problemi metodologici e, più in generale, filosofici che essa suscita. La loro ricerca è stata ispirata dalla convinzione che l'apparato concettuale delle teoria dei giochi è in grado di condurre a una progressiva unificazione di tutte le scienze sociali. Il presente volume offre un’introduzione ai principi fondamentali della teoria e una rassegna aggiornata dei suoi affascinanti sviluppi e applicazioni. Per il suo stile discorsivo e privo di formalismi matematici, può essere usato in qualsiasi facoltà universitaria, come manuale nei corsi di filosofia della scienza, epistemologia e metodologia delle scienze sociali. D’altra parte, il volume è destinato anche a tutti quei lettori che desiderano cominciare a esplorare la teoria dei giochi. Essi troveranno, fra l’altro, ampi riferimenti bibliografici che li aiuteranno a orientarsi nell'ormai vastissima letteratura e a proseguire l’esplorazione nelle direzioni più congeniali.
@Book{gcGiochiMimesis,
  Title                    = {Giochi di societ\`a. Teoria dei giochi e metodo delle scienze sociali},
  Author                   = {Festa, R. and Cevolani, G.},
  Publisher                = {Mimesis},
  Year                     = {2013},
  Address                  = {Milano-Udine},
  Note                     = {Italian},
  Abstract                 = {Nata verso la metà del secolo scorso, come teoria matematica delle interazioni strategiche tra agenti razionali, la teoria dei giochi ha progressivamente ampliato il proprio orizzonte. Infatti, a partire dalle originarie applicazioni in ambito economico, si è ramificata in diverse direzioni che vanno dalla biologia evoluzionistica alla strategia militare, dai problemi etico-politici a quelli logico-linguistici. Nel presente volume gli autori si occupano soprattutto dell’applicazione della teoria dei giochi nelle scienze sociali e dei problemi metodologici e, più in generale, filosofici che essa suscita. La loro ricerca è stata ispirata dalla convinzione che l'apparato concettuale delle teoria dei giochi è in grado di condurre a una progressiva unificazione di tutte le scienze sociali. Il presente volume offre un’introduzione ai principi fondamentali della teoria e una rassegna aggiornata dei suoi affascinanti sviluppi e applicazioni. Per il suo stile discorsivo e privo di formalismi matematici, può essere usato in qualsiasi facoltà universitaria, come manuale nei corsi di filosofia della scienza, epistemologia e metodologia delle scienze sociali. D’altra parte, il volume è destinato anche a tutti quei lettori che desiderano cominciare a esplorare la teoria dei giochi. Essi troveranno, fra l’altro, ampi riferimenti bibliografici che li aiuteranno a orientarsi nell'ormai vastissima letteratura e a proseguire l’esplorazione nelle direzioni più congeniali.},
  Catalogato               = {06.46.2013},
  Owner                    = {Gustavo}
}
Downloads: 0